International All Breeds Cup

Fubine - Italia, 29 giugno - 1 luglio 2018
aplikace není v provozu!! toto je test
the application is not running yet!! this is just testing
Regolamento di IABC
Parte 1 – Generale

L’ INTERNATIONAL ALL BREEDS CUP è una manifestazione internazionale di agility che da ad una vasta gamma di razze di mostrare la propria bellezza e la varietà in agility.

L’idea degli INTERNATIONAL ALL BREEDS CUP venne dall’idea iniziale di agility come sport aperto a tutte le razze. Questo è il grande vantaggio dello sport che consente a più persone di fare agility e di competere con cani di varie razze in tutto il mondo.

All’ INTERNATIONAL ALL BREEDS CUP si applicano le regole FCI per tutte le prove. Si applicano modifiche alle norme FCI introdotte nelle regole nazionali del paese organizzatore. Le modalità di qualificazione per le diverse finali e le finali le cui regole sono qui descritte sono l'unica eccezione.

L’INTERNATIONAL ALL BREEDS CUP è costituito da prove individuali, coppia, team e nazioni.

Per garantire un'atmosfera migliore, il numero di concorrenti è limitato a 350 cani.

I cani competono per la loro razza secondo la nomenclatura delle razze FCI. I colori non sono differenziati.

La INTERNATIONAL ALL BREEDS CUP è una competizione aperta a tutti i cani, così che anche i cani senza pedigree o cani di razze che non sono riconosciute dall'FCI possano partecipare. All'IABC tutti questi cani competono come una razza separata etichettata come 'mixbreed'. Il concorrente deve fornire il nome della razza e il numero di pedigree FCI nel modulo di iscrizione.

Un cane può gareggiare con un solo conduttore in un giorno di gara. In ogni tipo di gara, vale a dire squadre, coppie, individuali o nazioni, il cane deve gareggiare con lo stesso conduttore.

Parte 2 – Gara Individuale
a) partecipazione

Le gare individuali di razza sono aperte a tutte le squadre iscritte.

b) qualifiche

Le gare consistono in una prova di Agility e una di Jumping. Da queste prove i migliori cani di ogni razza in ogni categoria di altezza si qualificano per le finali.

Un massimo dei migliori 3 cani delle singole prove di Agility e Jumping di ciascuna razza in ogni categoria di altezza potranno accedere alla finale.

Il numero di cani di ciascuna razza per categoria di altezza che possono accedere alla finale dipende dal numero di concorrenti di quella razza e categoria di altezza.

Esempi:
  • Se ci sono 1 - 3 concorrenti: solo 1 cane avrà accesso alla finale per singola gara (1 dall’Agility e 1 dal Jumping)
  • Se ci sono 4 - 6 concorrenti: 2 cani avranno accesso alla finale per singola gara (2 dall’ Agility e 2 dal Jumping)
  • Se ci sono più di 7 concorrenti: 3 cani avranno accesso alla finale per singola gara (3 dall’ Agility e 3 dal Jumping)
  • Se un cane si è qualificato alla finale sia dalla prima prova che dalla seconda, un altro cane verrà scelto dalla seconda prova al posto suo.

Chi verrà eliminato in entrambe le prove di Agility e Jumping non potrà accedere alla finale.

c) Finali

La finale individuale è una singola prova di Agility; il vincitore viene selezionato in base al numero di punti e tempo per ciascuna categoria di altezza. Gli ordini di partenza devono essere fatti in modo che i cani della stessa razza, nella stessa categoria di altezza, partano in successione.

Parte 3 – Gara a Coppie
a) partecipazione

La coppia deve essere formata da cani della stessa razza. Nel caso di una coppia composta da due cani di categorie di altezza diverse, la coppia sarà classificata nella categoria superiore, ma ognuno dei cani correrà nella propria categoria di altezza.

I concorrenti che non fanno parte di una coppia possono partecipare alla gara a coppie, ma non accederanno alle finali di squadra a coppie.

Una coppia può essere costituita da un unico conduttore con due cani della stessa razza. Tuttavia, se una tale coppia avanza alla finale, il conduttore deve essere in grado di gareggiare nella fase finale in forma di staffetta, ovvero il conduttore deve essere in grado di fare i due percorsi con i due cani in rapida successione.

b) qualifiche

Le gare di coppia sono una prova di Agility e una prova di Jumping. In questi casi l'ordine di partenza è casuale (i conduttori della coppia non partono in successione).

Per ciascuna coppia, il risultato del miglior concorrente nella prova di Agility a Coppie viene aggiunto al risultato del miglior concorrente nel Jumping a Coppie per determinare il punteggio combinato (la coppia vincitrice avrà il numero totale di errori più basso e a parità di errori si prenderà il miglior tempo di combinata).

Le due migliori coppie di ogni razza accederanno alle finali, indipendentemente dal numero di coppie di quella razza che competono nelle prove. Se entrambi i membri di una coppia sono eliminati nella stessa prova, la coppia non può accedere alle finali.

c) Finale

La finale della gara a Coppie consiste in una staffetta divisa in due parti (Agility e Jumping), costituita in un unico percorso sulla stessa serie di ostacoli con un massimo di 12 ostacoli per ciascuna parte. Il primo conduttore della coppia gareggia sulla prima parte, successivamente l'altro fa la seconda parte. I conduttori si passano un bastone da staffetta tra loro. La staffetta è giudicata da 2 giudici che determinano il bastone da staffetta e informano i partecipanti circa le regole della prova prima di iniziare.

Il punteggio totale e i punti di penalità per ogni coppia vengono contati per selezionare i vincitori. Se uno dei due cani è squalificato (in una qualsiasi delle prove o i concorrenti non passano correttamente il bastone), l'intera coppia viene squalificata.

Parte 4 – Gara a Squadre
a) partecipazione

Una squadra è costituita da tre o quattro cani di qualsiasi razza (la squadra non può consistere solo di cani della stessa razza) e la stessa categoria di altezza. In una squadra possono gareggiare più cani con lo stesso conduttore.

(I cani senza pedigree o i cani di razze che non sono state riconosciute dall'FCI competono come una razza separata denominata "mixbreed". Pertanto, una squadra non può essere composta esclusivamente di "mixbreeds" o in altre parole deve contenere almeno un cane con un pedigree FCI.)

In caso di infortunio o di assenza di un componente della squadra, la squadra può essere modificata al momento della registrazione iniziale. I concorrenti che non dispongono di una squadra possono partecipare alla prova ma non possono accedere alla finale della gara a squadre.

b) qualifiche

Le prove della gara a squadra sono costituite da una Agility e da un Jumping. Tutti i componenti della squadra gareggiano uno dopo l'altro. Per determinare il punteggio di un team, vengono presi in considerazione i risultati dei tre migliori cani di ciascuna squadra per la prova di Agility e i risultati dei tre migliori cani di questa squadra per la prova di Jumping. Se uno dei 3 risultati di una squadra che conta per il risultato della squadra è una squalifica (eliminato), l'intera squadra viene squalificata (eliminata). Se questo accade sia in Agility che in Jumping, la squadra non può qualificarsi per le finali.

Le tre migliori squadre di ciascuna categoria di altezza da ogni prova avanzano alla Finale di Squadra, che rende massimo 6 squadre diverse in ogni categoria di altezza. Se una squadra accede Finale di Squadra dalla prima prova (es.Agility) e anche dalla seconda prova (es. Jumping) , NON viene scelta un’altra squadra per accedere alle finali al loro posto.

c) Finale

Il gioco "Domino" è la prova finale per la squadra. La finale è giudicata da 2-3 giudici. La squadra gestisce una prova di Agility di massimo 30 ostacoli, che deve essere divisa in un minimo di 6 sequenze / 5 cambi. Il numero di sequenze in cui il corso è diviso non è limitato. I concorrenti decidono come dividere il percorso e chi deve eseguire la sequenza.

Tutto il percorso (tutte le sequenze) viene eseguito sotto forma di corsa a staffetta. Quando uno dei cani finisce, il prossimo continua dall’ostacolo successivo del percorso. Quando un cane finisce la sua sequenza non deve eseguire alcun altro ostacolo (i cani fanno le loro sequenze che compongono l'intero percorso e non devono prendere ostacoli fuori dal campo. Se questo accade la squadra viene squalificata.

Parte 5 – Gara delle Nazioni
a) partecipazione

La prova delle Nazioni è aperta a tutte le squadre iscritte. Il conduttore rappresenta il paese che ha rilasciato il libretto di lavoro del cane.

b) Risultati

La gara delle Nazioni è una prova di Jumping Open aperta a tutti i cani iscritti suddivisi nella propria categoria di altezza.

Il tempo e le penalità di tutti i concorrenti nel corso finale sono conteggiati come al solito per determinare i posizionamenti in ogni categoria di altezza.

I punti vengono assegnati ai migliori 10 cani secondo la seguente tabella:

  • 1 posto 15
  • 2 posto 12
  • 3 posto 9
  • 4 posto 7
  • 5 posto 6
  • 6 posto 5
  • 7 posto 4
  • 8 posto 3
  • 9 posto 2
  • 10 posto 1

I cani eliminati non prendono punti.

I punti del piazzamento dei cani che rappresentano ogni paese vengono aggiunti da tutte le categorie S/M/L per determinare il punteggio di quel paese e il vincitore è il paese con il punteggio più alto. In caso di parità, il paese con meno concorrenti avrà il posizionamento più alto.

Esempio:

3 cani dalla nazione A hanno ottenuto i seguenti punteggi: 1 posto Large (15 punti), 2 posto Medium (12 punti), 8 posto Small (3 punti) - per un totale di 30 punti, 3 cani.

7 cani dalla nazione B hanno ottenuto i seguenti punteggi: 6 posto Large (5 punti), 7 posto Large (4 punti), 8 posto Large (3 punti), 6 posto Medium (5 punti), 7 posto Medium (4 punti), 6 posto Small (5 punti), 7 posto Small (4 punti) - per un totale di 30 punti, 7 cani.

La Nazione vincente sarà la A.

Se il numero di punti e cani è uguale, il paese con meno penalità vince. Se ancora non risolve il parimerito, allora il paese con il tempo più basso vince.

Regole per l’organizzatore degli IABC

Programma Suggerito

Venerdi
  • Agility squadra
  • Jumping squadra
  • Finali a squadra
Sabato
  • Agility coppie
  • Jumping coppie
  • Finali a coppie
Domenica
  • Agility individuale
  • Jumping individuale
  • Finali individuale

L’organizzatore può cambiare la programmazione delle gare o completare la competizione con altre gare. La competizione degli IABC può durare dai 2 ai 4 giorni .

L’organizzatore degli INTERNATIONAL ALL BREEDS CUP può essere un club o una persona proveniente da un paese il quale è membro o affiliate alla FCI. L’IABC deve essere organizzato come una competizione ufficiale di una organizzazione membro o affiliata alla FCI.

Regole per l’organizzazione degli INTERNATIONAL ALL BREEDS CUP:

  • L’organizzatore deve seguire l’idea, le regole e il programma degli IABC,
  • L’organizzatore deve usare il logo IABC nella versione per il proprio paese/anno,
  • L’organizzatore deve fornire un regalo con logo IABC a tutti i partecipanti,
  • L’organizzatore deve pubblicare le informazioni a riguardo della competizione sul sito web: www.iabc-agility.com
  • L’organizzatore deve organizzare un party per tutti i partecipanti con musica e catering,
  • L’organizzatore deve organizzare una lotteria,
  • L’organizzatore deve permettere l’iscrizione gratuita per i 3 vincitori della lotteria dell’anno precedente.
  • L’ IABC è sempre organizzato in modo tale che almeno uno dei giorni della competizione sia nel mese di Giugno,
  • L’organizzatore deve mandare i riferimenti dei 3 vincitori della lotteria e i risultati a Antonin Grygar agrygar@atlas.cz,
  • L'organizzatore del prossimo IABC dovrà inviare informazioni, manifesti e 3 biglietti di lotteria che autorizzino la quota di iscrizione gratuita agli organizzatori dell'attuale IABC in modo che possano pubblicizzare gli IABC alla propria competizione.
login utente
  • Hai dimenticato la tua password?
  • recupero della password
  • Non hai ancora un conto?
  • Iscriviti
  • contattaci
© 2017 - Loyza & Loyza development, Chvalnov, the Universe